domenica 2 ottobre 2016

'A lingua siciliana


‘A Lingua Siciliana (di Euranio La Spisa©) Putenza di la Lingua siciliana di musica, di ritmu, d’armunia, la vera Matri di la puisia unguentu chi li cori tocca e sana! Â Curti di Palermu fu aduttata di dutti e littirati canusciuta, di li pueti ‘n versi fu scrivuta di nobili e rignanti fu parrata. E ora…Lingua mia, si’ tant’offisa, c’è cu’ di Tia, pirfinu prova unta e si nni sta pirdennu la to ‘mprunta scurdata, abbannunata, vilipisa! Pueti, Dutti, genti di cuscenza di la cultura siti la primera, datimi lustru cu la vostra scenza, pi fari di sta Lingua… ‘na Bannera!

Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog consente a chiunque di lasciare commenti. Si invitano però gli autori a lasciare commenti firmati.
Grazie